giovedì 5 aprile 2018

La Puglia medievale negli studi di Raffaele Licinio

Continuare a riscoprire l'importanza del Medioevo, senza cadere nei luoghi comuni che per secoli lo hanno relegato a "epoca buia" della storia dell'umanità, attraverso il lavoro di uno dei più importanti studiosi del periodo. Con questo importante obiettivo venerdì 6 Aprile 2018, alle ore 18.30, nella Sala degli Specchi del Comune di Bitonto, si terrà un incontro che corona il percorso intrapreso dal professor Raffaele Licinio negli studi sul Medioevo Pugliese prima della sua scomparsa, avvenuta lo scorso 4 febbraio.
L'evento è curato dal Centro Ricerche di Storia e Arte di Bitonto, con la collaborazione dell'Università di Bari, del Centro studi Normanno-Svevi e il patrocinio del Comune di Bitonto, città scelta non casualmente, visto che il professore aveva origini paterne bitontine.
Dopo l'introduzione del presidente del Centro, Stefano Milillo, e i saluti del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, relazioneranno sul tema Pasquale Cordasco, associato di Diplomatica all'Università degli Studi di Bari e la docente di storia medievale all'Università di Siena, Gabriella Piccinni. A moderare sarà l'ex docente di storia contemporanea dell'università di Foggia, Vincenzo Robles.
Raffaele Licinio aveva 73 anni ed è stato autore di decine di pubblicazioni. Notevoli i suoi studi sull'imperatore svevo, Federico II, di cui era grande conoscitore e appassionato.
Per seguire l'evento su Facebook clicca qui !