venerdì 21 febbraio 2014

La Calabria nel Medioevo, ciclo di conferenze a Reggio Calabria

La Calabria nel Medioevo: Vera von Falkenhauser 
Salone Dipartimento DiGiEc Sala Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Via T. Campanella, 38A – Reggio Calabria
Ore 17.00 Saluti: prof. Pasquale Catanoso, Rettore Università Mediterranea di Reggio Calabria
Introduce: prof. Francesca Martorano, docente Dipartimento PAU
Martedì 25 febbraio 2014 inizia il ciclo di conferenze La Calabria nel Medioevo, organizzate dal Laboratorio CROSS – Storia dell’Architettura e Restauro, in collaborazione con la Deputazione di Storia Patria e il Comitato permanente per gli Incontri di Studi Bizantini, nell’ambito delle iniziative Università aperta. Le conferenze presenteranno approfondimenti storici e novità sul patrimonio architettonico e artistico della Calabria nel Medioevo. 
Apre il ciclo la prof.ssa Vera von Falkenhausen, con la relazione La Calabria greca medievale bizantina e normanna, in cui saranno sviluppati molteplici aspetti di ricerca. Tra la metà del VI secolo e la seconda metà dell’XI la Calabria era una provincia dell’Impero d’Oriente, ma, contrariamente ad altre regioni dell’Italia bizantina, come ad esempio l’esarcato di Ravenna e la Puglia, era un provincia prevalentemente di lingua greca.
La relatrice articolerà in più punti la sua esposizione, approfondendo nella prima parte della sua disamina le relazioni che intercorrevano tra la Calabria e le diverse aree del Mediterraneo. Saranno presi in esame i legami istituzionali ed ecclesiastici della Regione con Costantinopoli e con le altre regioni dell’Italia bizantina per vagliare poi i rapporti con i vicini Longobardi e Arabi della Sicilia e dell’Africa settentrionale.
La seconda parte della conferenza sarà dedicata alla trattazione dell’aspetto linguistico e della cultura letteraria e alla documentazione della continuità del greco dopo la conquista normanna.
Programma completo: clicca qui.