sabato 16 luglio 2016

L'amor cortese a Castel Caldes (TN)

Una leggenda vuole che Castel Caldes sia stato teatro della prigionia di una giovane donna di nome Olinda, forse da identificarsi nella contessa Marianna Elisabetta Thun, che venne rinchiusa dal padre Rodemondo in una piccola stanza per impedire il matrimonio con Arunte, menestrello di corte per il quale morì d’amore.
La tormentata storia d'amore di Olinda e Arunte darà lo spunto per far rivivere, nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 luglio 2016, le atmosfere  dell'amor cortese attraverso la musica e la narrazione. Menestrelli e giullari animeranno le sale del castello con presenze evocative ed il borgo adiacente al maniero vivrà un'insolita animazione grazie alla realizzazione di un mercato medievale, botteghe artigiane e taverne che saranno frequentati da giocolieri e giullari che coinvolgeranno il pubblico nella ricostruzione di antichi giochi.
La serata del sabato sarà caratterizzata da un suggestivo spettacolo di danza aerea sulla facciata del castello, evocativo della leggenda di Olinda e Arunte, proposto da un gruppo di danzatori-acrobati.
Ingresso libero.
Per visualizzare il programma completo clicca qui !