venerdì 16 settembre 2016

Seconda edizione delle "Sfumature di Dante" a Ravenna

Cibo, musica, arte, improvvisazioni teatrali e non solo, da domenica 18 a venerdì 30 settembre 2016, con la seconda edizione delle "Sfumature di Dante", percorso di eventi realizzato per il secondo anno e a cura di alcuni esercenti del centro di Ravenna nell'ambito del settembre dantesco, con l'obiettivo di ricordare il Sommo Poeta in modo conviviale.
Quest'anno sono in particolare undici "le sfumature di Dante", come il numero di locali coinvolti.
Si va dal contest rap di strofe a tema con in palio magliette dedicate a Dante del Teodora Caffè di via Corrado Ricci (il 18 settembre dalle 19) agli aperitivi con letture dantesche del Caffè Corte Cavour (il 24 settembre alle 18.30); dalla zuppa medievale servita per tutto il periodo dell'iniziativa dalla Ca' de Ven di via Corrado Ricci fino alle letture dell'Inferno dantesco e la proiezione dell'omonimo film del 24 settembre al Grinder, in via di Roma (dove dal 19 al 30 è in programma un challenge con caffè speciali a tema); dall'aperitivo dantesco del 21 settembre al Caffè del Teatro di via Mariani con panzerotti e menù a tema alla cena didattica con ricette del Trecento del 30 settembre alla Taberna Boaria di via Mentana; dagli aperitivi con musica dantesca di Palumbo, in piazza San Francesco, e Ferrari, in via Gordini (dal 18 al 30) al menù dantesco proposto dal 18 al 21 settembre al ristorante Verdebio di piazza Einaudi per poi arrivare ai gioielli ispirati alla Divina Commedia di Spezia (via Corrado Ricci) e agli sconti che la Jeanseria Cipriani applicherà (dal 18 al 30 settembre) a chiunque si presenti con uno scontrino relativo a uno degli eventi della manifestazione.