martedì 7 gennaio 2014

Tempo di Medioevo a La Spezia

Con l’anno mille inizia in Europa un’epoca straordinaria di rinascita culturale, sociale e di rinnovamento spirituale: sorge una letteratura originale e intensa; l’architettura desta meraviglia con le cattedrali gotiche; il monaco diviene cavaliere…
Ecco una serie di appuntamenti con il fascino del Medio Evo promossi dall’Associazione Archeosofica della Spezia (via Crispi 99, La Spezia).
Il primo incontro in programma è previsto per sabato 11 gennaio 2014, alle ore 17.00, dal titolo: “I Templari, l’ideale del cavaliere”, a cura di Enrico Ferretti.
Fondato nel 1118 a Gerusalemme con lo scopo di difendere i Luoghi Santi ed i pellegrini dalla minaccia degli infedeli, L’Ordine Templare era formato da monaci guerrieri inquadrati da una severa Regola che al triplice voto monastico di povertà, castità ed obbedienza aggiungeva anche quello del combattere in difesa della cristianità.
L’ispiratore della Regola fu San Bernardo di Chiaravalle, la “Luce della cristianità”, che di loro scrisse: “esito su quale nome sia meglio attribuir loro, se monaci o cavalieri, ma forse potrei chiamarli contemporaneamente in entrambi i modi, poiché non manca loro né la dolcezza del monaco né il coraggio del cavaliere”.
L’ingresso è libero.
Per informazioni: Ada (331/6875106)- Enrico (347/7917313).