giovedì 26 giugno 2014

XIV edizione del Torneo della Civetta a Tuturano (BR)

Un affascinante viaggio indietro nel tempo, che rievoca la donazione del casale di Tuturano, avvenuta nel 1097, dal Conte Goffredo di Conversano e dalla Contessa Sichelgaita, al monastero delle Sacre Vergini di San Benedetto, in Brindisi. Per un intero giorno sabato 28 giugno 2014 Tuturano fa un salto nel passato, per far rivivere ai visitatori gli usi e i costumi dell'epoca Medievale. All'interno del magico scenario, si rappresenteranno sia il divertimento della nobiltà caratteristico del periodo medievale, sia la vita del popolo, per riscoprire antiche tradizioni e mestieri. Faranno da cornice spettacoli con il fuoco, di danza e teatro, intrattenimenti per bambini, degustazioni enogastronomiche e mercatini storici.
Quest'anno a vestire i panni della Contessa Sichelgaita sarà Karina Cascella, opinionista di Uomini e Donne. In Largo Carità, a partire dalle ore 15.00, sarà allestito un Mercato Didattico Medievale delle Arti e dei Mestieri Antichi, dedicato in gran parte all'esposizione di prodotti artigianali di ispirazione medievale. Grazie al coinvolgimento di esperti artigiani locali, sarà possibile rivivere la memoria degli antichi mestieri, molti dei quali si sono tramandati fino ad oggi: la bottega dello speziale, la tessitura, gli oggetti in pelle, le candele in cera d'api lavorate a mano per riscoprire tecniche, strumenti e segreti dell'arte medievale.
A partire dalle ore 18.00 in Largo Carità, è previsto l'allestimento di punti di ristoro per la degustazione dei prodotti tipici locali. Ad intrattenere i visitatori, durante l'Aperitivo Medievale, saranno gli artisti di strada e le loro magiche performance: il giocoliere, il portatore di serpente, il mangiafuoco, il trampoliere e il falconiere, in un'atmosfera piacevole e divertente. Sarà l'occasione per visitatori e per i turisti, di entrare in contatto e conoscere i piatti tipici pugliesi e di riscoprire la semplicità del vivere antico della nostra tradizione. Sempre alle ore 18.00, per il divertimento dei più piccoli, è previsto lo spettacolo del "Gran Circo dei Burattini", per rapire l'attenzione e strappare l'applauso ai bambini e, perché no, anche agli adulti che li accompagnano. Unico spettacolo del suo genere in Puglia, fonde due arti popolari quella dei burattini e quella del circo, per dar vita ad uno rappresentazione ricca di colpi di scena, con numerose gags e numeri, il tutto condito con l'ironia tipica dei burattini. Alle ore 19.30, con partenza da via Stazione, avrà inizio la sfilata del Corteo Storico al quale parteciperanno oltre 300 figuranti da tutta la Puglia: compagnie di rievocazione storica, artisti di strada, sbandieratori, musici, archibugieri, popolane, nobili e soldati animeranno le vie del borgo, con coreografie, musiche e battaglie medievali. All'interno della manifestazione sono previsti, inoltre, spazi ed eventi per i più piccoli, legati al tema ed al periodo della manifestazione. I bambini saranno infatti i protagonisti di una rappresentazione teatrale dal titolo "Piccolo borgo dalla grande Storia", ispirato al teatro delle ombre, che andrà in scena a partire dalle ore 21.30, nel "Gran Finale dei Festeggiamenti" in Piazza Regina Margherita, con l'obiettivo di favorire, attraverso il teatro, la conoscenza storica del nostro territorio e per ricostruire il volto perduto del piccolo bordo in epoca Medievale. Uno spettacolo magico, ricco di fascino, capace di alimentare l'immaginazione di adulti e bambini. Nel Gran Finale dei Festeggiamenti è prevista l'esibizione di artisti di strada, con lo spettacolo del tessuto aereo e le spettacolari e scintillanti evoluzioni dei FIRE GAMES, giochi e acrobazie con il fuoco, per regalare agli spettatori presenti, momenti di grande emozione e divertimento. A conclusione della manifestazione, lancio in aria delle lanterne e spettacolo pirotecnico dei fuochi d'artificio, che illumineranno la Torre di Sant'Anastasio. Un altro elemento di novità che caratterizza questa edizione, è l'indizione di un concorso video denominato "Filmare il Medioevo", al quale potranno partecipare professionisti e non, ideato dall'associazione Pro Loco di Tuturano per la promozione turistica della XV edizione del Torneo della Civetta. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti coloro che siano in grado di realizzare un video, che abbia le caratteristiche di uno spot pubblicitario, da utilizzare per il lancio della campagna pubblicitaria online e offline della XV edizione della manifestazione. Basta inviare un video che immortali i momenti più significativi dell'evento, che aiuti a comunicare sensazioni, espressioni ed attimi unici donate dai figuranti e dalle performance degli artisti di strada che si esibiranno durante tutta la manifestazione, con l'intento di riscoprire, attraverso la telecamera, i luoghi, le tradizioni, i mestieri e la vita quotidiana di un tempo. E' possibile scaricare il regolamento e il modulo d'iscrizione dal Profilo Facebook della Pro Loco di Tuturano e del Torneo della Civetta, al vincitore sarà riconosciuto un premio in denaro. La scadenza è fissata al 5 luglio.