lunedì 13 aprile 2015

“I Cammini dell’Alto Casertano", seminario a Piedimonte Matese (CE)

“I Cammini dell’Alto Casertano, tra Fede, Cultura e prodotti Tipici”, è il titolo del Seminario che il GAL Alto Casertano organizzerà venerdì 17 aprile 2015 alle ore 17.00, presso il Chiostro di San Tommaso, a Piedimonte Matese (CE), per presentare il tratto casertano della Via Francigena del Sud”.
Un’occasione per fare il punto su una dei progetti che racchiude le potenzialità di risorse del territorio e quindi esprimerne la valorizzazione in chiave di fruizione integrata. “ Si tratta - spiegano gli organizzatori - di un lavoro di analisi e studio del percorso, frutto di una collaborazione tra GAL e Laboratorio di Archeologia tardoantica e medievale (che fa capo all’Università Suor Orsola Benincasa ), che è stato inserito nel più ampio progetto di cooperazione tra Gruppi di Azione Locale italiani. L’obiettivo è quello di sperimentare nuove forme di valorizzazione e di promozione dei territori rurali e dei loro prodotti/servizi/strutture, interessati da itinerari storico-culturali, creando delle reti di territori”.
Vediamo in maniera più analitica chi sono i componenti della partnership: il partenariato di Progetto, di cui il GAL Consorzio Alto Casertano è entrato a far parte, comprende complessivamente sedici GAL, distribuiti su tutto il territorio nazionale, in particolare nelle Regioni Emilia Romagna per ciò che riguarda il Nord, e Abruzzo, Campania e Puglia, per ciò che riguarda il territorio ricadente sulla Via Francigena del Sud, collegamento imprescindibile tra Roma e l’imbarco verso Gerusalemme. Insomma un confronto a più voci del mondo istituzionale ed associativo per dare corso ai primi passi dell’iniziativa di valenza non solo comprensoriale. Al Seminario, infatti, prenderanno parte rappresentanti delle istituzioni locali, tra cui il Sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello, e della struttura del GAL, il Presidente Ercole de Cesare, e il coordinatore Pietro Andrea Cappella. Interverranno, inoltre, in qualità di relatori, Alessandro Cardinali, Presidente GAL Soprip S.p.a. , Capofila Progetto “Cammini d’Europa: Rete Europea di Storia, Cultura e Turismo”, Giovanni Pattoneri - Coordinatore dello stesso, Nicola Ciarleglio - Coordinatore Gal Titerno Scarl, Capofila Progetto “Cammini d’Europa” al Sud di Roma, Federico Ceschin - Vice Presidente “Associazione Europea delle Vie Francigene”, e Federico Marazzi – Direttore Laboratorio di Archeologia tardoantica e medievale dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Le conclusioni dei lavori saranno affidate all’On. Daniela Nugnes – Assessore all’Agricoltura e Attività Produttive Regione Campania.
Alla fine dei lavori seguirà una breve visita guidata al Museo Civico che ospita il convegno.