giovedì 3 maggio 2018

"La Gnosi Medievale" a Reggio Calabria

Venerdì 4 maggio 2018, alle ore 18.30, presso la Libreria Universalia di Reggio Calabria in Via Treviso 41, il prof. Domenico Rosaci terrà la conferenza "La Gnosi Medievale", terzo e ultimo appuntamento nell'ambito del ciclo "Medievalia". Una forma di pensiero di enorme ricchezza intellettuale, che arrivò al Medioevo attraverso migliaia di anni di lenta, graduale evoluzione, per veicolare i più ancestrali archetipi dell'Umanità rielaborati alla luce delle più importanti conquiste del pensiero filosofico occidentale, dalla Grecia Classica all'Ellenismo.
Un ponte gettato tra Oriente e Occidente, che il Medioevo non riuscì a contrapporre all'affermarsi della filosofia razionalista che avrebbe gettato le basi del successivo pensiero moderno, orientato al materialismo, al positivismo e al riduzionismo scientista.
La Gnosi medievale, una visione alternativa della Vita e della Realtà rispetto a quella contemporanea, che ha molte riflessioni da porre anche a noi uomini all'epoca di Facebook.
Domenico Rosaci, professore di Informatica presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria, conduce da oltre vent'anni attività di ricerca nel settore dell'Intelligenza Artificiale, oltre a pubblicare opere in campo letterario e filosofico.
E' autore dei romanzi "Il Sentiero dei Folli", "La Zingara di Metz" e "I Fiori di Tanato", e dei saggi filosofici "Arcana Memoria" e "Il labirinto del Cristo".
Per seguire l'evento su Facebook clicca qui !