giovedì 15 dicembre 2016

"Aspetti di teologia monastica" conferenza a Bassano del Grappa

Sabato 17 dicembre 2016 presso l’Istituto Scalabrini di Bassano del Grappa (VI), alle ore 17.30, si tiene la quinta conferenza del ciclo "Monaci dal Tardoantico ai Carolingi" organizzato dal Centro Studi Medievali "Ponzio di Cluny". "Aspetti di teologia monastica", relatore: Angelo Chemin, storico, teologo, sin dalla fondazione del Centro membro del Consiglio Direttivo. Dal IV al IX secolo fiorisce il monachesimo nell’Occidente mediterraneo. La storia della teologia monastica ha come fulcro il costituirsi delle varie regole da quella di Agostino a quella di Benedetto da Norcia.
Le norme di vita nei monasteri erano molto concrete e il loro fine era l’elevazione spirituale dei monaci. Il cuore pulsante del monastero è Cristo: il suo “lieto annuncio”.
Concretezza nella vita ed elevazione spirituale si riassumono nelle diverse regole che scandiscono la vita dei monasteri. La teologia è vissuta come ricerca e contemplazione.
La regola di S. Benedetto da Norcia diviene, in Europa, dal IX secolo in poi la pietra di paragone e l’esempio su cui si struttura la vita dei monasteri che sono centri di spiritualità, di cultura e di economia.