mercoledì 13 gennaio 2016

"I Templari ieri e oggi", conferenza a Marotta (PU)

Il mondo dei Templari e tutti i misteri che vi ruotano attorno saranno al centro di un incontro che si terrà giovedì 14 gennaio 2016, alle ore 16,00, presso la sala convegni della Croce Rossa di Marotta, in Viale Europa 1 a Marotta (PU).
Dopo la pausa natalizia, riprendono dunque gli incontri organizzati dal “Circolo Culturale Marotta” seguendo la tematica dell’anno “Comunicare, ascoltare, conoscere”. Un incontro quello di giovedì 14 in cui verranno svelati – grazie al relatore Carlo Leoni – i miti, le leggende e le dicerie che circolano da centinaia di anni.
E’ proprio la presidente del “Circolo Culturale Marotta” Ersilia Riccardi a fare un elenco di interrogativi che saranno sottoposti al relatore:
1 – Come definirli in maniera corretta: cavalieri medievali, monaci o semplici difensori della fede cristiana e dei pellegrini che si recavano in Terrasanta?
2 – Erano configurati come un vero e proprio esercito o come una struttura religiosa?
3 – Questo Ordine del Tempio esiste ancora o è terminato con la morte di Jacques de Molay il 18 marzo 1314?
4 – Quali erano le Regole dell’Ordine?
5 – Il magistero era una carica elettiva o una disponibilità personale del Maestro generale da tramandare a proprio piacimento, come un titolo nobiliare da trasmettere ai propri discendenti?
6 – Oggi ci sono? In caso affermativo quali sono i loro compiti, dove operano?
Carlo Leoni è un ex Colonnello dell’Esercito Italiano che ha prestato servizio attivo in alcune Regioni Italiane quali Friuli e Toscana, per poi giungere nella nostra Regione dove, all’84° Battaglione Fanteria “Venezia” con sede a Falconara Marittima ha ricoperto importanti incarichi operativi. Ha terminato il servizio attivo al Distretto Militare di Ancona. Sposato, ha due figlie e due nipoti e vive a Monte San Vito, piccolo centro della Vallesina. Dal 2010 fa parte dell’Associazione Templari cattolici d’Italia dove attualmente ricopre l’incarico di Commendatore nei Territori dell’Ex Val Misa e dell’Ex Val Esino.
Segui l'evento su Facebook !