lunedì 11 gennaio 2016

Le architetture fortificate della Campania – Ciclo seminariale di Studi

L’Istituto Italiano dei Castelli Sezione Campania promuove un ciclo seminariale di studi per la conoscenza del vasto patrimonio di architettura fortificata che ancora oggi si riscontra in area Campana e che costituisce una componente importante dei Beni Culturali Archeologici ed Architettonici. Il corso, che si svolgerà A Castel dell’Ovo a partire da martedì 19 gennaio 2016 si articolerà su conferenze (svolte da membri del Consiglio Scientifico dell’Istituto Italiano dei Castelli, da docenti esperti sulle specifiche tematiche dell’Università Federico II nonché da funzionari delle soprintendenze campane) e in una serie di visite guidate ai castelli napoletani.
Tra i temi trattati l’incastellamento in età longobarda e normanna, l’evoluzione tipologica del Castello in Italia meridionale dal periodo normanno svevo a quello angioino, il cantiere del castello medievale, le artiglierie neurobalistiche e la rivoluzione della polvere da sparo, le torri costiere, la fortificazione moderna e tanto altro ancora. Le visite guidate avranno percorsi esclusivi con approfondimenti di aspetti poco noti dei castelli napoletani, ad esempio i caratteri difensivi del forte di S. Elmo (saranno visibili le casematte), l’addizione subita da Castel dell’Ovo sul finire del XVII secolo con la formidabile batteria costiera del Ramaglietto, la Torre del Beverello a Castel Nuovo, il mastio aragonese inglobante al suo interno la villa di Giulio Cesare nel Castello di Baia.
Uno straordinario viaggio rivolto a chiunque voglia approfondire la conoscenza dell’affascinante ed immenso patrimonio castellano della Campania e del regno di Napoli.
Per informazioni ed iscrizioni contattare la segreteria scientifica inviando una e–mail a: castellicampania@virgilio.it. Sito web: www.castcampania.it.