sabato 5 aprile 2014

Fonti per la Storia di Ascoli Satriano e della Capitanata Meridionale

Con l’incontro di Studio sulle ‘Fonti per la Storia di Ascoli Satriano e della Capitanata Meridionale’ e il ‘Laboratorio di Paleografia’ - sulle pergamene ascolane conservate presso la Biblioteca Statale di Montevergine a Mercogliano (Av) - in programma giovedì 10 e sabato 12 aprile 2014, si conclude ad Ascoli Satriano (FG) il Progetto ‘Pergamene Verginiane di Ascoli Satriano’ avviato dalla Associazione Centro Studi del Territorio e dell’AmbienteLa conclusione è merito dell’Istituzione Centro Culturale Polivalente della Città di Ascoli Satriano che ha provveduto a far trascrivere, commentare e interpretare ben 118 pergamene rogate ad Ascoli tra gli anni 994 e 1354, dalla Paleografa e Diplomatista Prof.ssa Teresa Colamarco. Infine La Società di Storia Patria per la Puglia  ha ritenuto di Pubblicare il prezioso lavoro nell’ambito del ‘Codice diplomatico pugliese con il volume XXXVI ‘Le pergamene di Ascoli Satriano conservate nella biblioteca di Montevergine’, nell’anno 2012.
Giovedì 10 aprile, l’incontro avrà inizio alle ore 10.30 presso l’Auditorium Santa Maria degli Angeli ad Ascoli Satriano. Presenti il prof. Francesco Violante e la Paleografa – Diplomatista Teresa Colamarco, svolgeranno un Laboratorio di Paleografia agli studenti universitari dei corsi di Storia Medievale dell’Università di Foggia.
Sabato 12 aprile – con inizio alla ore 17.30 – l’auditorium Santa Maria degli Angeli ospiterà autorevoli medievisti: il prof. Francesco Senatore, dell’Università di Napoli – Federico II; prof. Pasquale Cordasco dell’Università di Bari; prof. Francesco Panarelli dell’Università di Basilicata; prof. Francesco Violante dell’Università di Foggia; e i Direttori dott. Franco Mercurio della Biblioteca Provinciale “Magna Catapana” di Foggia e dott. Viviano Iazzetti dell’Archivio di Stato di Foggia, relazioneranno sulla società, dell’ambiente, degli uomini e delle istituzioni medievali su Ascoli e sulla Capitanata meridionale.