giovedì 15 maggio 2014

Luci sul VI Secolo. Oriente e Occidente tra antichità e medioevo

Luci sul VI Secolo. Oriente e Occidente tra Antichità e Medioevo
Bergamo, 20 e 21 maggio 2014
È un convegno scientifico interdisciplinare sul “Mediterraneo maggiore” (dall’Eufrate alle coste iberiche) cui partecipano relatori provenienti da sedi universitarie italiane e straniere: studiosi di fama internazionale e ricercatori più giovani.
Il convegno non è rivolto solo a studenti, dottorandi e specialisti, ma è aperto alla più ampia comunità dei cittadini, come mostra la sede di svolgimento, il Civico Museo Archeologico di Bergamo, che fra l’altro custodisce reperti di età longobarda provenienti dal territorio bergamasco: proprio nel VI secolo giunsero infatti in Italia i primi Longobardi, che in séguito diedero il loro nome alla regione.
Fu quella una “faglia” storica non più veramente “antica”, ma ancora non veramente “medievale”, che presenta molti quesiti irrisolti e molti varchi aperti per la ricerca. Inoltre il VI secolo appare particolarmente vicino alla nostra epoca di “crisi” profonda, destinata a trasformazioni, e che molto può apprendere dall’esperienza di un periodo di crisi e cambiamento come l’età di Teoderico, di Giusti- niano, di Gregorio Magno: un’età critica sì ma non oscura, che risponde con le sue luci all’intento scientifico e culturale di provare a portare e diffondere luce.
Informazioni e programma: clicca qui !