giovedì 24 luglio 2014

Altopascio Medievale

Ci sarà anche un matrimonio in costume medievale, ma non sarà per finta. A celebrarlo, con un costume fedelissimo a quello indossato dal signore dell’epoca, il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti. A sposarsi il presidente Andrea Guerzoni, anima storica e organizzatore della manifestazione Altopascio Medievale, che ha scelto proprio questo scenario per convolare a nozze. Marchetti ha provato in gran segreto il vestito e sarà veramente un tuffo nel Medioevo.
Con questa ulteriore suggestione, la manifestazione mira a battere il record di  7000 presenze registrato nell’edizione 2013, con tante persone che affollarono le piazze del centro storico di Altopascio e il prato delle Mura Castellane, lato viale Europa. Con la stessa fortunata formula, l’associazione Cavalieri del Tau, in collaborazione con il comune di Altopascio e la Pro Loco, ripropone una ottava  edizione della manifestazione Altopascio Medievale ricchissima e piena di novità, che parte sabato 26 (dalle 21,30 fino alle 24)  e si chiude  la domenica 27 luglio 2014 (dalle 16,30 alle 22,30).
Nel solco di una tradizione consolidata, l’Associazione Storica “Cavalieri del Tau”, il Comune di Altopascio e la Proloco – con la consulenza di “MILLE&DUECENTO, Coordinamento Italiano gruppi di ‘Living History’ e ‘Re-enactment’ del XIII secolo, uno dei maggiori organismi di rievocazione storica d’Italia – propongono un evento  che offre al visitatore diverse chiavi di lettura della realtà duecentesca sfruttando le piazze del centro storico ed il prato delle mura castellane. Storia, cultura e svago per una notte di altri tempi!
“Questo evento esalta la storia altopascese e mette in luce un vero spaccato della vita nel duecento. La tradizionale perizia della ricostruzione storica dei Cavalieri del Tau, nati nel 1974 e condotti con grande impegno e qualità da Andrea Guerzoni,  la partecipazione di tanti altri gruppi e una miriade di giochi e attrazioni medievali fanno di questa manifestazione una delle punte del Luglio Altopascese e in generale delle piana di Lucca- commentano il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti e l’assessore alla cultura Nicola Fantozzi-. In più c’è questo matrimonio vero, che verrà celebrato il sabato, che arricchirà la suggestione evocata da una manifestazione così ben preparata “