domenica 13 luglio 2014

Da Solto Collina a San Francesco. Un percorso di studio di Chiara Frugoni

L'ultimo libro di Chiara Frugoni
Venerdì 18 luglio 2015 alle ore 21,00 presso Palazzo Manzoni (Via A. Manzoni) a Barzio (LC), Chiara Frugoni terrà una conversazione su “Da Solto Collina a San Francesco. Un percorso di studio di Chiara Frugoni”. L’iniziativa è promossa dalla Biblioteca Comunale di Barzio con la collaborazione del Punto Einaudi di Lecco.
Chiara Frugoni è tra i più autorevoli studiosi del Medioevo. Perché il titolo “Da Solto Collina a San Francesco. Un percorso di studio di Chiara Frugoni”? Chiara Frugoni ha pubblicato l’anno scorso da Feltrinelli il libro “Persino le stelle devono separarsi”, libro al quale lei è molto affezionata. Solto Collina è un paese in provincia di Bergamo dove ha trascorso tanta parte della sua infanzia e dove torna tutte le estati. San Francesco è il protagonista di molti suoi studi, tanto da essere diventata la maggior esperta del santo.
Chiara Frugoni ha insegnato Storia medievale all'Università di Pisa, Roma e Parigi. Ha pubblicato numerosi saggi sulla figura di san Francesco, tra cui: Francesco e l'invenzione delle stimmate («ET Saggi», premio Viareggio per la saggistica 1994), Vita di un uomo: Francesco d'Assisi («ET Saggi») e Storia di Chiara e Francesco (Frontiere 2011). Presso Einaudi ha inoltre pubblicato: La Cappella degli Scrovegni di Giotto («ET Saggi» 2005), La cattedrale e il battistero di Parma («ET Saggi» 2007) e L'affare migliore di Enrico. Giotto e la cappella Scrovegni («Saggi» 2008), La voce delle immagini. Pillole iconografiche dal Medioevo («Saggi» 2010) e Le storie di San Francesco. Guida agli affreschi della Basilica superiore di Assisi («ET Saggi» 2010). Tra i suoi libri: Storia di un giorno in una città medioevale (Laterza 1997); Mille e non piú mille. Viaggio fra le paure di fine millennio, con Georges Duby (Rizzoli 1999); Due papi per un giubileo. Celestino V, Bonifacio VIII e il primo Anno Santo (Rizzoli 2000); Medioevo sul naso. Occhiali, bottoni e altre invenzioni medievali (Laterza 2001); Da stelle a stelle. Memorie di un paese contadino (Laterza 2003); Una solitudine abitata: Chiara d'Assisi (Laterza 2006). I suoi libri sono tradotti nelle principali lingue europee, oltre che in giapponese e in coreano.