sabato 14 marzo 2015

"Facino Cane. Tren'anni di imprese di un condottiero medievale" a Bianzè (VC)

Alla figura di Facino Cane è dedicata la conferenza Facino Cane Trent’anni di imprese di un condottiero medievale che si terrà venerdì 20 marzo 2015 presso il Palazzo Comunale di Bianzè (VC) in via Isnardi 17, con inizio alle ore 21,00. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Via Romea Canavesana in collaborazione con il Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato e inserita nella rassegna Res Cottidianae et Clarae Personae.
Dopo l’introduzione di Danilo Alberto (presidente di Via Romea Canavesana) seguirà l’intervento di Roberto Maestri.
Nella sua trentennale esperienza di condottiero Facino Cane fu protagonista, di assedi e occupazioni che interessarono oltre 240 località italiane: da Napoli ad Aquileia, da Pordenone a Pisa, da Barletta a Brescia; diventando signore di importanti località quali, a titolo di esempio: Alessandria, Bologna, Como, Novara, Pavia, Piacenza, Varese, Vercelli...
Il tratto su cui si snoda la Via Romea Canavesana fu interessato dalle scorribande del Conte Facino Cane, soprattutto nel territorio vercellese, mentre canavesano - di Mazzè per la precisione - fu il suo capitano Giorgio Valperga che lo aiutò a sfuggire a un agguato nella città di Milano.
Personaggio sicuramente complesso che perseguiva un progetto molto ambizioso: la costruzione di un suo Stato.
Nel corso dell’incontro sarà anche presentato il volume "Facino Cane. Sagacia e astuzia nei travagli d'Italia tra fine Trecento e inizio Quattrocento". Il volume – edito dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” – è stato pubblicato con il patrocinio di Regione Piemonte, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Consiglio Regionale del Piemonte; Province di Alessandria, Asti, Savona, Torino, Vercelli e con il contributo di: Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.
Al termine della conferenza, accompagnata da proiezioni multimediali, seguirà il dibattito.