mercoledì 2 marzo 2016

La viabilità medievale e la via Francigena nel territorio di Poggibonsi

Come si viaggiava nel Medioevo? Quali erano i posti di ristoro, i pericoli sul cammino, i tracciati viari? Come si sviluppava la via Francigena nel territorio di Poggibonsi? Di tutto questo, e di altro, si parlerà nel corso della conferenza “La viabilità medievale e la via Francigena nel territorio di Poggibonsi” che si svolgerà venerdì 4 marzo 2016 alle ore 17,00 presso la sala conferenze di Accabì-Hospital Burresi.
La conferenza è promossa dall’Associazione Storica Poggibonsese (A.Sto.P) e propone l’analisi delle vie di percorrenza dei pellegrini con particolare riguardo agli ostelli, i passaggi sui corsi d’acqua, gli spedali del territorio. La conferenza sarà moderata da Claudio Biscarini e vedrà la partecipazione del professor Renato Stopani, esperto del tema e che vi ha dedicato anni di studi accompagnati da molte pubblicazioni specifiche.
L’iniziativa rientra in un programma di eventi che l’Associazione svilupperà nel corso del 2016 e tratta un argomento di grande attualità, ovvero l’analisi delle vie di percorrenza dei pellegrini verso Roma.
Come spiegano infatti gli organizzatori, lo sviluppo viario medievale aveva in Poggibonsi uno snodo cruciale verso la strada per Roma. Ed è per questo motivo che, in questo 2016 Anno Domini del Giubileo della Misericordia, l’Astop ha pensato di proporre un tema così affascinante e di attualità visto che molti pellegrini diretti verso San Pietro e le altre Chiese romane, percorrono idealmente, o anche materialmente, quegli sessi itinerari che videro, nel passato, frotte di viandanti nella medesima direzione e con i medesimi scopi. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Poggibonsi. L’ingresso è libero.