lunedì 28 settembre 2015

Giostra dei Sedili di Napoli

Sabato 3 e domenica 4 ottobre 2015, la città di Napoli tornerà ad ospitare la Gran giostra dei Sedili, un evento coreografico che si svolgeva in stile sontuoso in epoca rinascimentale, durante la dominazione aragonese.
Un maestoso corteo composto da cavalieri, dame, sbandieratori, tamburini e armigeri vestiti in abiti d’epoca sfilerà dal Maschio Angioino, passando per via Medina e via Toledo e culminerà con la benedizione di Don Salvatore Fratellanza, delegato del cardinale Sepe, dei Confaloni ancora presenti nel Cortile interno del Castello.
Inoltre, coloro che avessero un costume medievale, ritenuto idoneo dagli organizzatori , potranno partecipare gratuitamente al corteo.
La manifestazione è organizzata dalla “Compagnia dell’Aquila Bianca” con il patrocinio del Comune di Napoli ed il sostegno dell’assessorato Turismo e Cultura e vede la straordinaria partecipazione degli Sbandieratori di Marino Marzano di Sessa Aurunca, del gruppo salernitano di danza storica “Il Contrapasso”, dell’Associazione “I Sedili di Napoli”, della Corale Giubileo di Napoli, della Compagnia dei 3 Leoni di Napoli. L’ospite d’onore sarà la “Madonna Aragonese” Ilenia Incoglia.
In questa suggestiva ambientazione avrà luogo anche un duello tra i 7 cavalieri in armatura e lancia in resta, rappresentanti gli storici Sedili di Napoli, i cui Maestri dell’arte equestre erano tra i migliori in tutto il campo della cavalleria del glorioso e vasto Regno delle Due Sicilie.
La Gran Giostra equestre dei Sedili, invece, sarà rievocata all’Ippodromo di Agnano , con la presenza di cavalli, Cavalieri in Armatura, Tornei di scherma e attendamenti militari. Si assisterà anche ad una prova di abilità, disciplinata dalle antiche leggi di cura e lealtà.