sabato 5 settembre 2015

VII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

Da mercoledì 9 a sabato 12 settembre 2015, a sei anni dalla sua V edizione, ospitata a Foggia, il VII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale, ritorna in Puglia e, in particolare, a Lecce nel Salento, territorio che fu a lungo parte dell’impero bizantino. Perciò, alle cinque sezioni tematiche piú consuete (I. Teoria e metodi; II. Insediamenti urbani e architettura; III. Territorio e ambiente; IV. Luoghi di culto e archeologia funeraria; V. Economia e società), se ne aggiunge una sesta, dedicata a L’Italia bizantina. I coordinatori di ogni sezione esporranno e commenteranno i contributi, e, come sempre, alle loro presentazioni faranno seguito l’esposizione da parte degli autori di quattro interventi specificamente individuati e poi una discussione sul tema.
Sono inoltre previste le relazioni dei due ex Presidenti della SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani), Sauro Gelichi e Gian Pietro Brogiolo, l’assemblea dei soci, la riunione del Consiglio Direttivo della SAMI, la consegna del Premio «Riccardo Francovich» per il miglior museo di ambito medievale, nonché la premiazione di una personalità distintasi nel campo della divulgazione. Sarà inoltre assegnato il premio annuale «Ottone d’Assia-Riccardo Francovich», destinato a un giovane ricercatore per la pubblicazione di un’opera prima inedita di ambito archeologico medievistico.
Le attività comprenderanno anche una cena sociale (giovedì 10 settembre), una visita al Castello Carlo V e agli scavi ivi condotti dall’Università del Salento. Venerdì 11 settembre è prevista un’escursione al Borgo Terra e al Museo di Muro Leccese e ad Otranto.