mercoledì 16 settembre 2015

Hildegard Day a Salerno

Giovedì 17 settembre 2015, giorno della ricorrenza di Santa Ildegarda di Bingen, Salerno ospiterà incontri di approfondimento sugli studi condotti dalla Badessa vissuta tra il 1098 e il 1179 d.c. Studiosa di scienze naturali, alimentazione, teologia, ma anche musicista, Hildegard von Bingen è una figura poliedrica che ha segnato anche un momento importante nella storia brassicola. Sue, infatti, le ricerche che condussero alla scoperta delle proprietà del luppolo (De Humulo), ingrediente fondamentale per la produzione della birra.
Alle ore 17.00 presso il Museo diocesano di Salerno (largo Plebiscito 12) si svolgerà il convengo “Genio medioevale: la complessità della figura di Hildegard von Bingen e l’attualità del suo pensiero”. Interverranno: Ermanno Guerra, Assessore alla Cultura e Università del Comune di Salerno; Fra Luigi Carillo, Studioso di Hildegard von Bingen; Paola Capone, prof.ssa Università di Salerno e studiosa Scuola Medica Salernitana; Giuseppe Lauriello, Storico della medicina; Federica Garofalo, comitato “Ildegarda in Italiano”; Michele Buonomo, Presidente Legambiente Campania; Alfonso Del Forno, ideatore dell’Hildegard Day, Fiduciario Slow Food Salerno e Referente UBT Campania. Ingresso libero. Alla fine del convegno, alle ore 19.00, presso Botteghelle 65 (via delle Botteghelle 65) sarà la volta di un workshop approfondimento sulla pianta del luppolo ed il suo uso nella birra. Interverranno Flavio Boero, responsabile qualità Carlsberg Italia e direttore giuria di Birra dell’Anno; Leonardo Di Vincenzo, Birra del Borgo; Luana Meola, Birra di Perugia; Teo Musso, Baladin. Ingresso su prenotazione. La serata continuerà dalle ore 21.00 sempre presso Botteghelle 65 con una cena degustazione in cui le birre campane incontreranno i piatti della tradizione. Accanto ai piatti di Pino Adinolfi saranno abbinate le birre di Mario Cipriano (Birrificio Karma), Simone Della Porta (Birrificio Il Chiostro), Nello Marciano (Birrificio Maneba), Giuseppe Schisano (Birrificio Sorrento), Vincenzo Serra (Birrificio dell’Aspide). Ingresso su prenotazione (sconto per soci Slow Food, Unionbirrai e Legambiente). In contemporanea dalle 21.00 al BAI – Birra Artigianale Italiana in via Arechi, 150, fa tappa il Birra dell’Anno on tour, evento che porta in giro in Italia i birrai vincitori a Birra dell’Anno 2015. Saranno a disposizione del pubblico Leonardo di Vincenzo (Birra del Borgo), Luana Meola (Birrificio Perugia) e Teo Musso (Baladin) e le loro birre My Antonia, Calibro 7 e Nazionale. Ingresso libero. Per qualsiasi ulteriore informazione, scrivere a: info@hildegardday.com.