sabato 2 maggio 2015

VI Settimana di Studi Medievali a Roma

La VI Settimana di Studi Medievali articolata in tre giorni, da mercoledì 13 a venerdì 15 maggio 2015, sarà dedicata a temi classici della storiografia. L’attenzione per le cronache e per Dante è ricorrente negli oltre centotrenta anni di vita dell’Istituto storico italiano per il medio evo.
Le cronache volgari, indagate nei loro modelli, nelle loro geografie e nelle loro forme, rappresentano uno dei momenti più significativi della produzione scritta del Medioevo. Nelle cronache si intreccia la vicenda intellettuale con quella politico-sociale delle città comunali e del Regnum.
Isidoro Del Lungo pubblicava nel lontano 1888 Dante ne’ tempi di Dante, per «studiare Dante con la notizia esatta e il retto sentimento de’ fatti dai quali egli trasse argomento e ispirazione; studiarlo, negli scritti suoi e nella vita, facendoci, quanto è possibile, uomini del suo tempo». Aggiorniamo oggi questa proposta.
Una novità totale è invece l’inserimento della premiazione di Raccontare il Medioevo, il concorso dell’Istituto per le scuole. A marcare il rapporto tra ricerca e insegnamento.