lunedì 27 luglio 2015

La Giostra, Festa Medievale XXI Edizione a Castello del Matese (CE)

La Giostra, manifestazione medievale, si tiene tutti gli anni nel primo fine settimana di agosto e quest'anno esattamente da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto 2015. Lo scorso anno, la festa ha raggiunto l'invidiabile traguardo dei vent'anni; edizione caratterizzata da un eccezionale successo di pubblico, tant'è che il sabato sera è stato testimone di una festa di piazza interminabile, protrattasi fino a notte fonda.
È ormai un dato di fatto che i visitatori ritornano volentieri, ogni anno, in strade e vicoli che raccontano una parte considerevole della storia e della tradizione della comunità matesina, in un paese in cui gli spettacoli realizzati e le fedeli ricostruzioni storiche sono accompagnati da ottimo cibo e da allettanti eventi culturali, grazie a un programma completo e suggestivo. Durante i tre giorni è possibile anche spendere l'antica moneta, coniata proprio per l'occasione e distribuita da un affidabile monte dei cambi.
Il fulcro della manifestazione è il torneo commemorativo dell'assedio dei baroni del 1460, quando Castello era la rocca alta di Piedimonte, luogo sicuro dove ripararsi per l'ultima resistenza: oggi quel drammatico evento viene rievocato con la contesa dello stendardo cittadino, simbolo del potere, da parte dei cavalieri delle tre contrade (Cavallo, Platano e Torre). La contesa è preceduta da una serie d'iniziative che si susseguono nei tre giorni di festa. Il venerdì è in programma un ricco carnet di eventi musicali, mostre e giochi d'epoca: la melodia dei flauti e dei liuti, vicolo dopo vicolo, accompagna il visitatore fino alla Torre Grande e al "Giardino degli Artisti", piccolo museo a cielo aperto, dove sono custoditi i tesori dell'arte locale, dalla pittura alla scultura e all'artigianato tipico.
Il sabato è dedicato alla degustazione dei prodotti tipici, in ogni rione del paese. Fino a tarda notte, i banchetti offrono un menù di pietanze preparate secondo tradizione, in un itinerario gastronomico, dove si respira una sfida nella sfida, a colpi di prelibatezze, tra le varie contrade animate per l'occasione da canti e balli.
Poi giunge la domenica, salutata dall'aperitivo di mezzogiorno con il gustoso ippocrasso; si prosegue nel pomeriggio con il corteo storico, gli sbandieratori e gli armigeri. Poi inizia il tanto atteso torneo, dove i tre cavalieri, armati di lunghe lance, si sfidano al galoppo per centrare gli anelli, di dimensioni sempre più piccole, posti lungo il suggestivo campo di gara. La conquista dello stendardo è il preludio per la proclamazione della contrada reggente, al fianco del Signore del Castello, e per il banchetto finale in Piazza Roma, in onore del vincitore. La scorsa edizione resterà nella storia della manifestazione, perché ha onorato il tanto aspettato trionfo della contrada Cavallo, a cui la vittoria mancava dal 1996 e che ha celebrato la vittoria proprio nel ventennale della Giostra con un "Lunga è stata l'attesa… Non più amare le sconfitte...".
La manifestazione è organizzata dall'Associazione Culturale Cluvia, che negli anni gode sempre più dello straordinario supporto della popolazione: quasi la metà del paese è coinvolta nell'organizzazione de "La Giostra"!
Info e programma completo nel sito ufficiale dell'evento !