venerdì 24 luglio 2015

Primo Mathilda Festival a Canossa (RE)

Una scrittrice americana: Michelle Spike; una olandese: Selma Sevenhuijsen, il massimo storico italiano Paolo Golinelli, i migliori allievi dell’Accademia di Brera di Milano ed un nuovo inedito dipinto di Omar Galliani. Inoltre teatro, concerti,camminate, mostre e gastronomia.
Nell’anno del novecentenario dalla scomparsa della Grancontessa, non poteva mancare Canossa.
Si parte con un programma, a trecento sessanta gradi che spazia dalla storia all’arte, dalla letteratura, alla musica, al teatro ed alla gastronomia e impegnerà i mesi più caldi dell’estate: tutti i week-end dal 24 luglio al 30 agosto 2015. La data di inizio non è stata scelta a caso, e coincide con il giorno della dipartita di Matilde.
Lontano dall’afa e dalle luci della città, nella fresca collina reggiana l’anteprima del Festival venerdì 24 luglio alle ore 19,00 con la scrittrice/storica americana Michelle Spike che presenterà il suo ultimo libro “Le cento chiese di Matilde”. La vera inaugurazione invece, sarà sabato 25 luglio alle ore 17,00 con la presentazione del libro “Regina del Vaticano, viaggio sulle orme di Matilde” della scrittrice/storica olandese Selma Sevenhuijsen. A seguire la cena con l’autrice, il concerto celtico della cantante Marina Ligabue “I canti dell’anima di Matilde” e una fiaccolata in notturna al Labirinto “Cuore di Matilde” alla presenza dell’autrice. Punti salienti del Festival saranno la presentazione il 9 agosto di una nuova opera grafica originale realizzata da Omar Galliani con l’anteprima della mostra “Una Nuova Stanza per la Grancontessa” con la partecipazione straordinaria dei più valenti allievi provenienti dall’Accademia di Brera; l’incontro sabato 29 agosto con lo storico Paolo Golinelli e la presentazione dei suoi ultimi due libri: ”L’ancella di San Pietro” e “Breve storia di Matilde”
Gli eventi (che si svolgeranno anche in caso di maltempo) saranno seguiti sempre dalla cena degustazione con le prelibatezze del territorio della Strada dei Vini e dei Sapori di Scandiano e Canossa e si svolgeranno presso il centro turistico “Andare a Canossa” ubicato sotto la bianca rupe del castello.
Sono inoltre previsti: 26 luglio S.Messa, presentazione del libro “Matilde, l’arte della politica di A.Carri e il gruppo Arcieri; 1 agosto open day camminata alla scoperta dei segreti di Canossa; 2 e 15 agosto teatro “Gennaio 1077: l’incontro Matilde/Enrico IV; 8 agosto meditazione nel labirinto con monaco zen e concerto musica rinascimentale; 10 agosto Canossa a lume di Candela aspettando le stelle; 14 agosto RockForMathilde con AcuSting in concerto e romanzo di "Matilda” di Eliselle; 16 agosto concerto Trio Canossa/musica e folklore popolare; 22 agosto lettura animata de “Il Sogno di Matilde a Canossa” e merenda per bambini. Infine il 29 agosto cena medievale in costume ed il 30 agosto una conferenza per segnalare l’allarme derivante ai ruderi di Canossa dalle frane e dai calanchi.
L’iniziativa è del Centro Turistico “Andare a Canossa” e della Strada dei Vini e dei Sapori delle colline di Scandiano e Canossa, con il patrocinio del Comune di Canossa, in collaborazione con Accademia Nazionale Belle Arti di Brera (Mi) e del Lions Club “Canossa Val D’Enza” e della Casa del Tibet di Votigno
Sponsor del Festival è la Vezzani S.p.a. di Quattro Castella.