domenica 6 dicembre 2015

Inaugurazione mostra "Tra la vita e la morte. Due confraternite bolognesi tra Medioevo e Età Moderna"

Venerdi 11 dicembre 2015 alle ore 17,30 al Museo Civico Medievale di Bologna Davide Conte, assessore Cultura e Rapporti con Università del Comune di Bologna, Fabio-Roversi Monaco, Presidente Genius Bonomiae Musei nella Città e Chiara Gibertoni, Direttore Generale AUsl di Bologna vi invitano all'inaugurazione della mostra "Tra la vita e la morte. Due confraternite bolognesi tra Medioevo e Età Moderna".
L'esposizione curata da Massimo Medica e Mark Gregory D'Apuzzo affronta perla prima volta una pagina importante della storia di Bologna, non solo sociale e civile, ma anche culturale e religiosa. Un tempo ubicate una difronte all’altra, le confraternite di  Santa Maria della Vita e di Santa Maria della Morte sono l’espressione di una risposta concreta alle sofferenze sociali di una comunità.
Attraverso l'esposizione di codici miniati (Matricole e Statuti), vasellame d’arredo delle farmacie dei rispettivi ospedali, reliquiari, argenti degli apparati liturgici, sculture, pale d’altare presenti negli spazi religiosi dei due complessi, si possono ripercorrere i culti e le devozioni cui si richiamavano i confratelli per svolgere la loro attività misericordiosa e ospitaliera, e raccontare l’impegno dei due sodalizi laici, animati da intenti religiosi e civili, tra Medioevo e Età Moderna.