mercoledì 23 dicembre 2015

Messa dello Spadone a Cividale del Friuli

Il giorno dell’Epifania Cividale del Friuli rievocherà i 650 anni di uno dei riti liturgici più singolari del mondo cattolico, la Messa solenne detta “dello Spadone”.
Mercoledì 6 gennaio 2016 alle ore 10.30, nel Duomo di Cividale del Friuli, Sua Ecc. Mons. Andrea Bruno Mazzocato, Arcivescovo Metropolita di Udine, presiederà, in onore dell’importante anniversario, la Santa Messa solenne caratterizzata dal particolare rito liturgico che prevede che il diacono, che indossa l’elmo piumato, saluta i fedeli impugnando con la mano destra la spada e con la sinistra l’Evangeliario (simboli del potere temporale e spirituale del Patriarca).
A conclusione della messa, come avviene ormai da oltre 30 anni, centinaia di figuranti in costume storico rievocheranno l’entrata a Cividale di Marquardo von Randeck. Due cortei si snoderanno lungo le vie del centro: il primo, costituito dalla Comunità di Cividale, pronto ad accogliere il Patriarca sfilerà da Porta di Ponte, il secondo, il corteo di Marquardo, entrerà a Cividale da Porta san Pietro accompagnato dai Ministeriali Maggiori a cavallo. I cortei giungeranno in Piazza Duomo dove avrà inizio l’atteso cerimoniale in cui il Patriarca riceverà gli omaggi quale capo spirituale e temporale del territorio.
Durante tutto il percorso del corteo e nei momenti culminanti, musiche riecheggianti antiche melodie e suoni tipici del Medioevo creeranno un’atmosfera suggestiva ed affascinante, mentre l’araldo accompagnerà gli spettatori durante l’avvicendarsi dei singoli momenti spiegando le fasi cerimoniali.
Nel pomeriggio proseguirà la festa in onore delle investiture con le attività di animazione medievale e il mercatino che già dal mattino propone oggettistica a tema in Foro Giulio Cesare.
Alle ore 16:00, nella chiesa di San Francesco, l’Officium Consort si esibirà in concerto proponendo Cividale del Friuli, 1366 – 2016: “MAGNIFICAT”, Il canto antico tra l’attesa e l’evento (ingresso gratuito) che intende celebrare i 650 anni dell’evento che segnò la storia della Città.
Ritorna il Patriarca è una manifestazione organizzata dal Comune di Cividale del Friuli in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Assunta e molte associazioni locali coinvolte anche nel Palio di San Donato, e richiama ogni anno a Cividale turisti e visitatori provenienti da diverse Regioni d’Italia oltre che dalle zone di confine (Austria, Slovenia, Germania).